Bottega Mortet Roma

 
Un secolo di storia a Roma
Il gruppo di lavoro
La Bottega in via dei Portoghesi
 

Il Cesellatore e gli strumenti

 
Cosa fa un cesellatore
Gli strumenti principali
Selezione fotografica dei lavori
 

Pubblicazioni e formazione

 
Pubblicazioni
Bottega Mortet e formazione
Il progetto Valore Italiano

Contatti e Mappa

 


Traduci in Lingua

Cosa fa un cesellatore? L’arte del cesello nasce quando l’uomo, scoprendo il metallo ed il modo di fonderlo, servendosi di attrezzi da lui stesso creati con materiali più duri, realizza oggetti di uso pratico come le armi per la caccia o per la difesa. In seguito, migliorando nella tecnica di lavoro, crea oggetti con funzioni religiose e di ornamento personali, realizzando così i primi gioielli. Nei secoli, dalle varie civiltà, sono arrivati a noi autentici capolavori di questa meravigliosa arte. Esemplari unici, realizzati spesso con tecniche a noi sconosciute.

Il cesello a sbalzo e la modellazione in cera rappresentano il "pane quotidiano" di un cesellatore. Il cesello a sbalzo ha la preziosità della rifinitura e il pregio della leggerezza, il modello in cera ha la specifica possibilità della trasformazione diretta in metallo, con il sistema della “fusione a cera persa” ed entrambi la qualità della personalizzazione delle opere.

Le testimonianze delle varie civiltà del passato dimostrano che l’arte del cesello e della modellazione in cera trovano vasta applicazione nell’oreficeria, argenteria, arte sacra e piccole e medie sculture.


La Bottega Mortet di Roma ha recentemente pubblicato con Valore Italiano™ (www.valoreitaliano.com) un volume dal titolo "SBALZO e CESELLO. Introduzione a materiali, strumenti e processi di lavorazione", Ediz. Infantiae.Org™, Roma, 2011.
In basso pubblichiamo l'indice generale del testo. Per acquistare il testo basta cliccare sulla copertina e seguire le indicazioni del catalogo internet Edizioni Infantiae.Org™ distributore esclusivo per Italia e l'estero del volume.

Bottega Mortet Roma, "SBALZO e CESELLO. Introduzione a materiali, strumenti e processi di lavorazione", Progetto editoriale a cura di Mario Pirolli per Valore Italiano™ Ediz. Infantiae.Org™, Roma, 2011.

Introduzione

PRIMA PARTE
1. Arte dello Sbalzo e del Cesello p. 13
1.1 I ferri di cesello p. 14
1.2 Ferri di cesello: tipologie principali p. 15
1.2.1 Varie forme di cesello (disegno) p. 18
1.3 Progettazione e realizzazione di un ferro di cesello p. 19
1.3.1 Scelta del metallo p. 19
1.3.2 Forgiatura e rifinitura p. 19
1.3.3 La “tempra oro” p. 20

2. La pece p. 22
2.1 Composizione della pece p. 22
2.2 La preparazione della pece p. 23

3. Esecuzione pratica di uno sbalzo su lamina metallica p. 23
3.1 Strumenti di base p. 23
3.2 Impostazione della mano p. 24
3.3 Preparazione del disegno p. 25
3.4 La lamina di metallo p. 25
3.5 Preparazione della lamina p. 25
3.6 Trasferimento del disegno sulla lastra p. 25
3.7 Applicazione della lastra sul supporto di marmo p. 26
3.8 Esecuzione e rifinitura di uno sbalzo p. 26
3.9 Patina ed effetti cromatici dell’oggetto finito p. 27
3.10 “Buttafuori” o “Buttanfuori” p. 27
3.11 “Corda e staffa” p. 29

SECONDA PARTE
4. Arte della cera p. 39
4.1 La modellazione in cera p. 40
4.1.1 Il “garzuolo” p. 41
4.1.2 Colorazione della cera p. 41
4.2 Il disegno e il supporto p. 41
4.3 Gli strumenti per la modellazione p. 42
4.4 Realizzazione di una spatola per piccole modellazioni p. 44
4.5 L’uso della spatola nella modellazione p. 45

TERZA PARTE
5. Procedimenti di formatura e tecniche di fusione p. 47

5.1 Matrice in gesso a “tasselli” p. 48
5.2 Stampi in silicone e in gomma vulcanizzata p. 49
5.2.1 Stampo in gesso e silicone p. 50
5.3 Le fasi della “fusione a cera persa” p. 51
5.4 La microfusione con la fionda p. 54
5.4.1 Preparazione per una microfusione con la fionda p. 55
5.4.2 Fusione“centrifuga con la fionda” p. 58

Glossario p. 61

 

Torna alla pagina principale

 

©2011 Bottega Mortet Roma | ©2011 Photo Luis M.Gell| Tutti i diritti riservati